home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
 
scarica immagine
Augé
UN ETNOLOGO NEL METRÒ

traduzione di Francesco Lomax

gennaio 2017 - I ed. 1992
prefazione di Francesco Maiello
104 pp.
€ 12,00
EAN 9788898860296
 
l'opera
Questa incursione di un etnologo nel metrò è una spassosa analisi del comportamento dell'uomo contemporaneo
condotta con gli strumenti dell'antropologia culturale
La Repubblica


Questa volta Marc Augé, anziché occuparsi di tribù amazzoniche o africane, applica la sua analisi professionale a un ambito piuttosto lontano dai tradizionali oggetti dell'etnologia. Studia la metropolitana parigina e i suoi «indigeni». Prova cioè ad applicare alla vita quotidiana di una società europea quell'approccio normalmente utilizzato per l'Altro culturale. E ne esce un originale studio di tutte quelle storie individuali (di individui che passano, a seconda del giorno e dell'ora, dalla vita familiare alla vita professionale, dal lavoro al tempo libero) e collettive (i richiami storici cui rinviano i nomi delle stazioni del metrò) che si sfiorano, si sovrappongono, si coniugano in modi e forme che normalmente sfuggono all'occhio reso pigro dalla consuetudine. Un'antropologia della vita quotidiana che ci propone insieme la soggettività di chi la descrive e l'oggettività del rapporto con l'Altro.

indice e prefazione - leggi

l'autore [scheda autore]
Marc Augé (Poitiers, 1935), africanista di formazione, da anni si occupa di antropologia delle società complesse.
dello stesso autore
VILLE E TENUTE - Etnologia della casa di campagna
20 ANNI DI NONLUOGHI - come Marc Augé ha cambiato lo sguardo sulla modernità
L'ANTROPOLOGIA DEL MONDO CONTEMPORANEO -
LA GUERRA DEI SOGNI - esercizi di etno-fiction
CHE FINE HA FATTO IL FUTURO? - dai nonluoghi al nontempo
NONLUOGHI - Introduzione a una antropologia della surmodernità
materiali
Etnologo indice e prefazione - pdf- 526 Kb
percorsi di lettura
ANTROPOLOGIA