home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
| | stampa scheda
 
scarica immagine
La Cecla
IVAN ILLICH E LA SUA EREDITÀ



ottobre 2018
 
l'opera
Un pensatore che ha messo in dubbio l'idea stessa di progresso, di sviluppo e perfino di modernità, anticipando la critica alle istituzioni totali che solo qualche decennio dopo è stata sferrata da Foucault e, in Italia, da Basaglia.

L'eredità che Illich ci ha lasciato è quella di una critica radicale dell'esistente quanto mai attuale, anche se spesso è stata falsata, travisata e utilizzata da coloro che ne erano potenzialmente i nemici. Questo libro rappresenta l'unica biografia di Illich scritta da chi, come La Cecla, l'ha conosciuto direttamente e intimamente essendone stato allievo e amico. Un rapporto difficile, certo, da discepolo disobbediente, che ha con lui dialogato e discusso per un ventennio, senza mai diventarne un seguace. Attraverso le vicende di una vita affatto banale, La Cecla propone una lettura essenziale del pensiero di Illich per evidenziare l'estrema importanza del dubbio sistematico e per comprendere la ricchezza del suo contributo nel campo della critica delle istituzioni totali, del pensiero ecologico, della nuova economia, della sessualità…

l'autore [scheda autore]
Franco La Cecla, antropologo e urbanista, ha insegnato Antropologia culturale a Berkeley, Parigi, Venezia, Bologna e Milano.
dello stesso autore
ELOGIO DELL'OCCIDENTE -
PER UN'ANTROPOLOGIA DEL QUOTIDIANO -
LASCIARSI - i rituali dell'abbandono nell'era dei social network
L'APE - Antropologia su tre ruote -
SAPERCI FARE - Corpi e autenticità
MODI BRUSCHI - antropologia del maschio
ELOGIO DELL'OCCIDENTE -
UNA MORALE PER LA VITA DI TUTTI I GIORNI -
NON È COSA / NON SIAMO MAI SOLI - Vita affettiva degli oggetti / Oggetti e disegni
MENTE LOCALE / IN ALTRO MARE - per un'antropologia dell'abitare
percorsi di lettura
CRITICA DELLE ISTITUZIONI TOTALI
POLITICA E SOCIETA'