home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
ESAURITO | | stampa scheda
 

LA CULTURA DELL'EGOISMO
l'anima umana sotto il capitalismo

traduzione di Andrea Aureli e Carlo Milani

2014
postfazione di Jean-Claude Michéa
72 pp.
€ 10,00
€ 9,50
EAN 9788896904473
 
l'opera

Come il capitalismo di tutti giorni ha plasmato i modi di vivere della gente comune

"Si ha la sensazione che la politica si sia frantumata in gruppi

di interesse. E quando parliamo di crisi dello spazio pubblico,
è questo che intendiamo: le persone parlano solo per
se stesse e non parlano più a nome dell'intera collettività".

Non capita spesso di leggere a distanza di anni le lungimiranti previsioni di chi sa leggere il suo tempo e così anticipare l'esito dei processi in atto. Ed è appunto quello che fanno due pensatori disincantati come Castoriadis e Lasch in questa conversazione del 1986 sulla modernità e i suoi costi. Una modernità già ostaggio di quella logica capitalista che ha invaso l'intero campo dell'esistenza umana, tanto che a essere messe in discussione sono soprattutto le ricadute morali, psicologiche e antropologiche di quel capitalismo di tutti i giorni che si è tradotto in una nuova cultura dell'egoismo. In un mondo abitato da estranei chiusi nella loro intimità, ha avuto libero gioco il processo di atomizzazione sociale che ha sancito la fine tanto dei legami comunitari quanto di uno spazio pubblico in cui esercitare una democrazia non corporativa. Nulla di cui stupirsi, ci avvertono con decenni di anticipo gli autori: sono gli esiti necessari e prevedibili di un mondo in cui l'anima umana è plasmata dal capitalismo.


Indice - leggi

ascolta la recensione di salvatore carrubba su radio 24


materiali
La cultura dell’egoismo indice - pdf- 56 Kb