home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda libro
| | stampa scheda
 
scarica immagine
Neill
A SCUOLA DI LIBERTÀ

traduzione di Elena Cantoni

Novembre 2021
 
l'opera
In questo classico dell’educazione libertaria Neill racconta in prima persona il suo pluridecennale lavoro a Summerhill: il rivoluzionario modello pedagogico, le innovative attività ludiche, ma anche la denuncia della famiglia patriarcale in tutte le sue forme e la necessità di superare la repressione sessuale imposta da una società tradizionalista e bacchettona.

Prefazione di Francesco Codello


In quello che è il testo più completo sulla storia e il modello pedagogico della celebre scuola di Summerhill – “Quella terribile scuola” come la chiamavano i suoi detrattori – Alexander S. Neill, suo fondatore, descrive in modo diretto e sincero il grande esperimento educativo che questa esperienza ha rappresentato e continua a rappresentare. Attraverso la vita quotidiana a Summerhill scopriamo anche un rivoluzionario modo di concepire la relazione con i bambini, una concezione che non impone più la morale degli adulti ma li lascia finalmente liberi di essere se stessi. Convinto che non ci possa essere un’educazione progressista per il bambino senza che quest’ultimo abbia la libertà di poter decidere della propria vita sociale, Neill ci parla di una scuola in cui incredibilmente si rinuncia a qualsiasi disciplina, indirizzo, consiglio, istruzione religiosa o ammaestramento morale. Ma lo fa esplicitando una distinzione fondamentale, quella fra libertà e licenza. Dove vige troppa disciplina, che sia a scuola o in famiglia, i bambini non hanno alcun diritto. Dove invece non ci sono limiti, diventano essi stessi dei piccoli tiranni. È per questo che una buona scuola, come una buona famiglia, è quella dove bambini e adulti hanno uguali diritti.
l'autore [scheda autore]
Alexander S. Neill (Forfar 1883 - Leiston 1973) è stato uno scrittore e un ribelle, ma soprattutto un grande educatore.
percorsi di lettura
EDUCAZIONE