home page borsa acquisti
editrice elèuthera foreign rights media catalogo universita percorsi eventi contatti  
scheda autore
   

Kupiec
     

 
biografia
Jean-Jacques Kupiec biologo ed epistemologo, si è inizialmente dedicato alla biologia molecolare lavorando per un ventennio presso l’Institut national de la santé et de la recherche médicale (INSERM) di Parigi, dove ha tra l’altro clonato e sequenziato numerosi genomi virali. Ha poi insegnato per quindici anni presso il Centre Cavaillés dell’École Normale Supérieure, dove ha creato e diretto il Seminario di storia e filosofia della biologia, noto per aver messo in discussione il prevalente determinismo genetico. Le sue opere principali affrontano i concetti di evoluzione ereditati da Darwin alla luce del dibattito tra determinismo e probabilismo, elaborando una teoria basata su esperimenti che dimostrano il ruolo cruciale giocato dal caso nello sviluppo embrionale. Con elèuthera ha pubblicato Né dio né genoma, per una nuova teoria dell’ereditarietà (2009), scritto insieme a Pierre Sonigo, e La concezione anarchica del vivente (2021).

le opere
NE' DIO NE' GENOMA - Per una nuova teoria dell'ereditarietà
LA CONCEZIONE ANARCHICA DEL VIVENTE -
materiali
La concezione anarchia del vivente indice e introduzione - pdf
percorsi di lettura
SCIENZA E SOCIETA'